Spazio pubblicitario
UBS Asset Management celebra il 25° anniversario del fondo UBS (Lux) Euro High Yield Bond
Fondi di investimento

UBS Asset Management celebra il 25° anniversario del fondo UBS (Lux) Euro High Yield Bond

Imagen del autor

3 OTT, 2023

Di Teresa M. Blesa di RankiaPro

featured
Convidivi
LinkedInLinkedIn
TwitterTwitter
MailMail

UBS Asset Management celebra il 25° anniversario del fondo UBS (Lux) Euro High Yield Bond, il quale, da ieri, è ufficialmente allineato all’art. 8 della normativa SFDR. Il portafoglio, gestito in modo flessibile e ad alta convinzione, è una soluzione per gli investitori che cercano un'esposizione a una classe d'investimento con caratteristiche interessanti.

Il processo collaudato è comprovato da una solida performance, che ha permesso al fondo di posizionarsi nel primo quartile della categoria di appartenenza Morningstar a 1, 3, 5 e 10 anni. Sebbene le performance passate non siano un indicatore affidabile dei risultati futuri, dal punto di vista della rischiosità il fondo appartiene alla categoria di rischio 3 su 7, poiché la volatilità del suo rendimento è medio-bassa. L'indicatore presuppone che gli investitori rimangano investiti per quattro anni.

quote

Proiettandoci al futuro, possiamo fare leva su un track record di 25 anni nell'ambito dell'High yield europeo e su un processo d'investimento dinamico e consolidato che evolve nel tempo. Questo ci consente di catturare l'alfa attraverso una rigorosa attività di selezione dei titoli”.

Zachary Swabe, Lead Portfolio Manager

Il fondo a gestione attiva investe principalmente in obbligazioni societarie high yield, denominate in euro o con copertura di cambio in euro, selezionate in base a criteri rigorosi. Nella scelta degli emittenti si presta particolare attenzione a diversificare le emissioni tra i vari rating di credito. Il team può inoltre investire in titoli fuori benchmark, sfruttando le migliori convinzioni del team UBS Global Fixed Income.

quote

Riteniamo che questo fondo sia estremamente efficace nell'attuale contesto. Il mercato dell'Euro High Yield è cresciuto in modo sostanziale dopo la crisi dell'eurozona e si sta assestando intorno ai 400 miliardi di euro. Questo ci permette di individuare le inefficienze dei prezzi e di allocare il capitale nel mercato europeo High Yield”.

Giovanni Papini, Country Head Italy di UBS AM
Spazio pubblicitario