Spazio pubblicitario
Flussi di fondi (YTD), un’immagine affascinante e molto eterogenea
Fondi di investimento

Flussi di fondi (YTD), un’immagine affascinante e molto eterogenea

Imagen del autor

17 LUG, 2023

Di Philip Kalus di Accelerando Associates

featured
Convidivi
LinkedInLinkedIn
TwitterTwitter
MailMail

I primi 5 mesi di quest'anno non sono stati privi di continui cambiamenti ed eventi imprevisti. I salvataggi bancari sono tornati improvvisamente e l'ambiente degli investimenti continua a generare mal di testa, poiché gli investitori stanno ricalibrando il modo migliore per posizionare i loro portafogli. In generale, l'appetito per il rischio degli investitori è cambiato molto, con molti flussi diretti verso fondi del mercato monetario e obbligazionario. Tuttavia, un'analisi più approfondita mostra un'immagine molto più eterogenea di quanto suggeriscano molti titoli.

Le sfide non si limitano solo al lato dell'acquisto, ma si applicano anche ai gestori di asset. In questo contesto, Stephen Cohen, responsabile per l'EMEA di BlackRock, ha dichiarato durante una conferenza a Londra a giugno che "gli investitori ora possono ottenere rendimenti fino al 6% su denaro contante o obbligazioni governative". Cohen ha continuato dicendo che "il livello di aspettative per i gestori di asset è stato alzato e devono creare portafogli in grado di ottenere rendimenti".

Ma come si sono comportati i flussi di fondi finora quest'anno? Per quanto riguarda i dati sulle vendite nette per categoria di fondi, la categoria Azioni Globali a Grande Capitalizzazione Blend continua a dominare i leader di flusso di categoria dei fondi, anche a maggio, nel trimestre e finora quest'anno. Nei primi 5 mesi dell'anno, la categoria ha attratto flussi netti per 36 miliardi di euro. I Bond a Tasso Fisso, trainati principalmente da attori interni, si mantengono al secondo posto nei 3 periodi di tempo, con flussi netti di 27 miliardi di euro finora quest'anno. Le azioni dei mercati emergenti globali rimangono al terzo posto in termini di flussi netti finora quest'anno, ma hanno perso un po' di slancio relativo il mese scorso. Inoltre, i Bond Governativi in euro e i Bond Corporate in euro continuano a registrare solide cifre di vendite nette. Per quanto riguarda i recenti aumenti significativi, spiccano le azioni a grande capitalizzazione del Giappone. Tuttavia, a sorpresa di molti, le azioni value non stanno guadagnando terreno. Anzi, è tutto il contrario.

Le categorie di fondi più vendute finora quest'anno (YTD).

Le categorie di fondi meno vendute finora quest'anno

Guardando agli asset manager, iShares si mantiene saldamente in testa con vendite nette per un valore di 28 miliardi di euro nei primi 5 mesi, più del doppio del secondo classificato, Vanguard (13 miliardi di euro). Swisscanto si posiziona al terzo posto, seguito da BlackRock (nel suo portafoglio attivo), M&G, Xtrackers e PIMCO. M&G? Sì, M&G, il gruppo che occupava una posizione prominente tra gli asset manager con le vendite peggiori in Europa negli ultimi 5 anni. Infatti, il gestore di asset del Regno Unito ha vissuto un recupero spettacolare nei flussi di fondi.

Il ritorno di M&G è stato ampiamente supportato da una solida performance dei suoi fondi. Circa il 50% dei fondi di M&G si posiziona nel primo quartile della loro categoria, sia su periodi di uno, tre o cinque anni. Fino ad oggi, il loro Fondo per i Bond Corporativi Asiatici ha raccolto 1,9 miliardi di euro in nuovi asset, seguito dal loro Fondo di Investimento per il Credito a Rendimento Totale (1 miliardo di euro) e dalla loro versione sostenibile (802 milioni di euro). Tuttavia, è importante menzionare anche il loro fondo sul Giappone, che ha registrato ingressi per 479 milioni di euro.

Per quanto riguarda i fondi più venduti finora quest'anno, il PIMCO GIS Income Fund è in testa con vendite nette per un valore di 5 miliardi di euro, seguito dall'AB American Income Portfolio (3,2 miliardi di euro) e dal Goldman Sachs Enhanced Ind Sustainable Glob Equity Fund (3,2 miliardi di euro).

È un ambiente affascinante. Stanno emergendo nuovi vincitori. Supporre che tutto si riduca alla proposta e alla performance è insufficiente. È necessario molto di più per attirare l'attenzione degli acquirenti di fondi e, alla fine, i flussi di fondi odierni. Il rapporto sulla distribuzione dei fondi europei e le prospettive del primo semestre 2023 di accelerando, che includerà dati completi del primo semestre, verrà pubblicato il 25 luglio e fornirà una panoramica rapida ma dettagliata dei flussi di fondi, delle tendenze e dei driver, includendo tutte le statistiche chiave, molte osservazioni interessanti e una vera visione del futuro.

Spazio pubblicitario