Spazio pubblicitario
JPMorgan Chase acquisisce la maggior parte di First Republic Bank
Società di investimento

JPMorgan Chase acquisisce la maggior parte di First Republic Bank

Imagen del autor

2 MAG, 2023

Di Teresa M. Blesa di RankiaPro

featured
Convidivi
LinkedInLinkedIn
TwitterTwitter
MailMail

JPMorgan Chase ha annunciato di aver acquisito la maggioranza sostanziale degli asset e di aver assunto i depositi e alcuni altri passivi di First Republic Bank dalla Federal Deposit Insurance Corporation. Con questa transazione, JPMorgan Chase sostiene il sistema finanziario degli Stati Uniti attraverso la sua significativa forza e capacità di esecuzione. Come parte dell'acquisto, JPMorgan Chase assume tutti i depositi - assicurati e non assicurati.

quote

"Il nostro governo ci ha invitati e altri a fare un passo avanti, e noi lo abbiamo fatto. La nostra forza finanziaria, le nostre capacità e il nostro modello di business ci hanno permesso di sviluppare un'offerta per eseguire la transazione in modo da minimizzare i costi del Deposit Insurance Fund".

Jamie Dimon, presidente e CEO di JPMorgan Chase

Dimon ha aggiunto: "Questa acquisizione beneficia modestamente la nostra azienda nel complesso, accresce il valore per gli azionisti, aiuta ad avanzare ulteriormente la nostra strategia di patrimonio e si integra con la nostra attuale franchigia".

Gli elementi chiave della transazione a seguito del processo

Gli elementi chiave della transazione a seguito del processo di offerta competitiva della FDIC includono:

  • Acquisizione della maggioranza sostanziale degli asset di First Republic Bank, compresi circa 173 miliardi di dollari di prestiti e circa 30 miliardi di dollari di titoli
  • Assunzione di circa 92 miliardi di dollari di depositi, compresi 30 miliardi di dollari di grandi depositi bancari, che saranno rimborsati dopo la chiusura o eliminati nella consolidazione
  • La FDIC fornirà accordi di condivisione delle perdite che copriranno i prestiti ipotecari residenziali e commerciali acquisiti, nonché 50 miliardi di dollari di finanziamenti a tasso fisso quinquennale
  • JPMorgan Chase non assume il debito societario o le azioni privilegiate di First Republic

Le filiali di First Republic apriranno regolarmente lunedì 1 maggio e i clienti continueranno a ricevere un servizio ininterrotto, comprese le capacità di banking digitale e mobile.

A seguito di questa transazione, JPMorgan Chase si aspetta di:

  • Riconoscere un guadagno una tantum, post-imposte, di circa 2,6 miliardi di dollari, che non riflette i circa 2,0 miliardi di dollari di costi di ristrutturazione post-imposte previsti nei prossimi 18 mesi
  • Rimanere molto ben capitalizzata con un CET1 ratio coerente con il suo target del 1Q 24 del 13,5% e mantenere riserve di liquidità sane

La transazione dovrebbe accrescere modestamente l'EPS e generare più di 500 milioni di dollari di reddito netto incrementale all'anno, senza includere il guadagno una tantum post-imposte di circa 2,6 miliardi di dollari o i costi di ristrutturazione post-imposte previsti nel corso del 2023 e 2024.

Le attività acquisite di First Republic saranno supervisionate dai Co-CEO del Consumer and Community Banking (CCB) di JPMorgan Chase, Marianne Lake e Jennifer Piepszak.

Spazio pubblicitario